@Pat – 17 novembre 2016

Cari tutti,
Si avvicina la data del 4 dicembre per il voto al referendum e tante sono le iniziative di informazione che il Pd e i numerosi comitati del SÌ hanno fatto fatto finora e porteranno avanti fino alla scadenza. Dopo il riuscitissimo dibattito del luglio scorso con il Ministro Boschi, da me organizzato presso il CT EUR, abbiamo in programma un’ ulteriore iniziativa di confronto SÌ / NO presso il circolo di piazzale Adenauer, di cui vi daremo info quanto prima. Ma, nel frattempo, stiamo sperimentando una formula più diretta di contatto, che abbiamo chiamato “Riforma con Tè” , (vedi locandina) perché ci rechiamo nelle case a parlare del referendum con i cittadini indecisi, davanti a una tazza di tè. In genere mi reco io con alcuni ragazzi del nostro comitato esperti di diritto e che, in questi anni, hanno fatto esperienza politica sul territorio con me. In queste riunioni, con simpatia e anche con un pizzico di leggerezza che non guasta mai, raccontiamo quali sono le modifiche più importanti alla seconda parte delle costituzione (la prima parte, quella dei diritti fondamentali- RICORDO – resta invariata) che più andranno ad incidere sulla vita quotidiana dei cittadini. Se anche voi siete interessati a questa iniziativa, rendendovi disponibili a organizzare un “tè con riforma” a casa vostra con un po’ di amici (ne bastano 8-10) fatemi sapere subito, così vi inseriamo nel nostro già affollato calendario. In allegato trovate un estratto del mio intervento televisivo a Rete Oro sul referendum al programma “non solo politica” e un video molto smart ed efficace sulle ragioni del sì.
Conto su di voi, as usual. Anche nella condivisione di questa mail.
Sorrisi, sempre.