Pat News – 29 maggio 2018

Allora, io sono una di quelle che ha sempre sostenuto che chi aveva vinto, o almeno non perso le elezioni, dovesse governare per rispetto della volontà popolare. Ma come avete potuto vedere, così non è andata. Non certo per colpa del Pd.  ERGO…. sangue freddo e stiamo sui temi.

Agli italiani premono, giustamente, i loro risparmi. Gli imprenditori e i lavoratori, quindi l’economia italiana, hanno bisogno di stare collegati e non isolati dall’ Europa.  Quindi è fondamentale che la piattaforma della nostra offerta politica sia quella della permanenza in Europa, senza se e senza ma. È evidente che quello di Salvini è stato tutto uno squallido “teatrino” di tre mesi, perché di sporcarsi le mani con la realtà del governo, lui non ci ha mai pensato! Mattarella, che è uomo competente e rispettoso, non ha impedito nulla, anzi ha pazientato e fatto di tutto perché nascesse comunque un governo politico gialloverde.  Sebbene non si fosse mai visto un presidente del consiglio mero esecutore della volontà dei partiti. Non si fosse mai visto un programma per un esecutivo così palesemente IRREALIZZABILE. Non si fosse mai visto un partito che facesse imposizioni così dure al Colle, arrivando a rifiutare il ministero dell’economia a un suo uomo forte, Giorgetti, pur di andare al voto sulla pelle degli italiani.  Ecco. Questo è il sunto di quanto successo in questi giorni di maionese istituzionale impazzita.  E su questo si giocano le prossime sfide elettorali e politiche.  Per le quali noi dobbiamo essere pronti con una offerta politica che rassicuri tutti quegli italiani che hanno rispetto delle Istituzioni e non sono disposti a fare un salto nel buco nero del sovranismo.

Noi su questa piattaforma ci siamo.  Io ci sono. Chi vorrà esserci batta un colpo e non si tiri indietro proprio ora. Perché, come diceva Goethe, non c’è niente di più terribile di una ignoranza attiva.

Sorrisi sempre,

Pat News – 24 maggio 2018

Dopo aver visto e ascoltato attentamente la giornata politica di ieri, a mente fresca, vi dico questo.
Io non so cosa combinerà questo nascituro governo. Nè se il nuovo “difensore del popolo” sarà un buon premier, autonomo, preparato e rispettoso del dettato costituzionale o un burattino senza fili.
Non so se con questa finanza “creativa” risolleveranno l’economia del Paese o ci porteranno dritti al default.
Se abbandoneranno il carro dell’Europa o se ci inseriranno in un’Europa migliore.
Non so se le nostre scuole, i nostri ospedali, le nostre strade saranno migliori. O se le nostre tasche saranno più vuote.
Non so sarà un governo di legislatura o elettorale.
So peró che in Parlamento, per la legislatura più pazza del mondo e nel crollo generale del Pd, mi ci hanno mandato 52.000 elettori del mio collegio. Che hanno creduto in me e nella proposta politica del centro sinistra. E che io ho un dovere morale verso di loro e chi, in Italia, la pensa come loro.
Voglio essere coerente a me stessa e ai valori in cui ho sempre creduto. Voglio rispettare quello che ho promesso in campagna elettorale.
Oltre le beghe e le contraddizioni del mio partito.
Non saró tenera con i provvedimenti che andranno a toccare i diritti della persona e le uguaglianze sociali.
Sosterrò la scuola con le unghie e con i denti.
Sarò al fianco della associazioni culturali e sportive .
Difenderò i diritti degli animali, dialogando trasversalmente con tutti, per ottenerne l’efficacia.
Ma non cadrò nella trappola dell’opposizione a tutti i costi. Non mi sentirete dire e scrivere banalità o cose dette tanto per.
Se una cosa sarà fatta bene, avrò l’onestà di riconoscerlo.
Se sarà fatta male, sentirò il dovere di combatterla.
Per me la terza repubblica è già uno spazio aperto alle nuove idee e alle nuove occasioni di rilancio e di crescita.
Non una cosa d’effetto, da buttare lì a favore di telecamere.
E, soprattutto, continuerò a stare sul mio territorio, nella mia città, che ha bisogno delle cure e delle attenzioni della buona politica.
A breve aprirò il mio ufficio di collegio, dove chiunque potrà venire a parlare con me e che sarà una casa aperta ai cittadini, per qualsiasi tipo di attività sociale e culturale.
Vi farò sapere tutto.
Ecco.
Scolpitevi in testa che io ci sarò sempre. In qualunque modo potrò. Per chi mi ha votata. E anche per chi ha votato diversamente. Non avendo figli di cui occuparmi o passatempo vari, il mio tempo sarete voi.
A casa mia si chiamano passione politica ed etica delle responsabilità. E non le baratterei per niente al mondo.
Fidatevi di me.

Sorrisi, sempre.

@Pat 23 febbraio 2018

Cari tutti, Vi segnalo due miei eventi ai quali terrei molto che foste presenti. Uno domenica, alla Stardust Village, che coinvolge i nostri bimbi, e l’altro lunedì per il mondo della scuola.

Vi invito inoltre ad ascoltare questa mia video intervista di 5 minuti su Roma Today che sta andando forte sul web. http://www.romatoday.it/politica/elezioni/camera-senato-2018/video-elezioni-camera-patrizia-prestipino.html

Inutile dirvi che se condividerete, per Wapp o per mail, tutto quello che mi riguarda, mi farete un grande favore.Forza che manca poco più di una settimana. E questi sono i giorni in cui si può fare più e meglio per rafforzare il mio consenso.Grazie di esserci.

Sorrisi, sempre.
Pat

Pubblicato in News

@Pat 21 febbraio 2018

Cari tutti,

continua la mia campagna elettorale tra la gente del collegio Ardeatino, che sto attraversando in lungo e largo tra piazze mercati e strade e che mi permette di avere a che fare con quella straordinaria umanità che sono le persone di Roma. È bello parlare con loro, anche quando sono deluse o amareggiate. Ma è difficile che abbia trovato maleducazione o aggressività. Al contrario, ho trovato comprensione, incoraggiamento ad andare avanti e voglia di informarsi sul voto. La candidatura di collegio è apprezzata e sono in tanti a riconoscermi nel municipio IX di cui sono stata Presidente. Dalla apertura della mia campagna elettorale da Giolitti, in cui i miei colleghi e studenti mi hanno fatto una bellissima sorpresa (qui la sintesi video) all’incontro con il segretario Matteo Renzi che egli stesso ha voluto all’Eur in un gremitissimo auditorium del Massimo, fino alla partecipazione su Radio Rai 1 a Un giorno da pecora si è parlato di politica e non solo https://www.facebook.com/ungiornodapecora/videos/2067484006841711/.

E ancora all’incontro con gli animalisti nella sede nazionale del Pd, dove si è parlato di proposte a difesa degli animali. Sono ancora tanti gli eventi che faremo nei prossimi giorni e di cui vi darò informazione o che potete seguire direttamente sul sito della mia campagna www.hosceltovoi.it, dove troverete anche i dati bancari, nel caso voleste darci un sostegno economico.Quello che vi chiedo è il passaparola. E di venire a prendervi il materiale presso la sede di via del Pianeta Venere 73 per poterlo mettere nelle mani giuste. I sondaggi mi danno avanti, ma non basta. Ci vuole impegno e costanza nel diffondere il messaggio giusto. Quelli che ci sto mettendo io da tre settimane e che spero ci metterete anche voi per aiutarmi.

Pubblicato in News

@Pat – 4 novembre 2017

Carissimi,
Intanto ben ritrovati, dopo una lunga pausa.
Mi riaffaccio sulla Pat mail per invitarvi ad un incontro cui tengo moltissimo sulla violenza sulle donne e di genere, insieme a Lucia Annibali, la giovane avvocatessa sfigurata con l’acido dal fidanzato, che della sua tragedia personale ha fatto una importante testimonianza per questa battaglia di civiltà.
Sarà interessante scambiarci e impressioni sull’argomento.
Vi aspetto.
Sorrisi, sempre

Pubblicato in News

@Pat – 25 settembre 2017

Rieccoci , cari tutti

Dopo la pausa estiva, riprendono le attività di incontri e dibattiti a tema.
Per chi non lo sapesse o ricordasse, Matteo Renzi a luglio mi ha nominata responsabile del dipartimento tutela degli animali del Pd nazionale. Cosa che, data questa mia antica e ben nota passione, mi onora e mi riempie di responsabilità.
Questo non vuol dire che non continuerò ad occuparmi di tematiche relative al nostro territorio e alla nostra città . O di problematiche di politica nazionale . Questo è sottinteso.
Ma avendo ora un compito ben preciso all’interno del mio partito, devo e voglio essere utile alla causa dei nostri pelosetti , sul fronte dei quali, diciamocelo, il Pd è stato finora piuttosto carente.
Ma domani è un altro giorno.
E quindi già il giorno 27 alle 18 alla festa unità di Roma vi aspetto all’incontro con la giornalista di Repubblica Monica Mineo per presentare le prime proposte concrete e socialmente utili
del pd in fatto di convivenza con il PET e mirate alla sua tutela.
Che dire di più?
Che non potete mancare . Così, almeno, vi rivedo. Con immutato affetto .

Sorrisi, sempre
Pat

Pubblicato in News

@Pat – 10 luglio 2017

Cari tutti,
per chi ancora non lo sapesse volevo informare che si è concluso il congresso del Pd romano e che il nuovo segretario eletto con il 56% è il giovane e bravo Andrea Casu, che abbiamo sostenuto con convinzione.

E contestualmente sono stati eletti anche il nuovo direttivo del Municipio IX con il suo segretario Alessandro Garrisi (con grande senso di collaborazione della minoranza ), vice segretario Francesca Villani, tesoriere Francesco Privitera e coordinatore politico Luca Filippeschi. Un raro esempio di operazione politica lineare ed unitaria, quella del IX municipio, che pone fine ad anni di lotte intestine tra correnti e circoli di varie “appartenenze”, e che chiude nel migliore dei modi la lunga fase congressuale che su questo territorio ha visto prevalere a larghissima maggioranza non solo il segretario nazionale Matteo Renzi, ma anche il nuovo segretario romano del pd Andrea Casu, che qui incassa il 73% . Segno di un partito vitale ed unito su idee programmi ed obiettivi.

Finalmente un “porto di quiete” dopo “la gran tempesta” politica (mi consentirete le citazioni letterarie!) degli anni passati, in cui anche decidere di fare una festa dell’unità territoriale diventava motivo di scontro.

Ora a testa bassa a lavorare per il territorio insieme ai nostri eletti e alla comunità tutta dei nostri iscritti, stando sul pezzo e ascoltando le istanze dei cittadini tutti. Senza divisioni interne, ma uniti per questo bellissimo angolo di Roma quale è il municipio IX , che io dieci anni fa ho avuto l’onore e l’orgoglio di guidare come Presidente.

A tutti gli uomini e le donne di questo rigenerato Pd romano e alla sua attivissima comunità di iscritti il mio abituale augurio in latino : ad maiora, democratici e democratiche!

Sorrisi, sempre

Ps per chi si fosse perso questa chicca di solidarietà , vi consiglio la lettura del mio articolo che Matteo Renzi ha voluto fosse pubblicato su Democratica, la nuova rivista web del Pd.

Pat

Pubblicato in News